Ristrutturare casa: 4 modi per posare i pavimenti

 A cassero regolare

La posa a cassero regolare prevede che il primo listello della fila sia interno e il secondo invece a metà andando a formare un disegno molto preciso sul pavimento. Se usi listelli piccoli, la superfice verrà spezzata, magari apparendo un po’ più piccola di quello che in realtà è. Dato che i listelli devono essere a metà o interi, questo tipo di posa fa perdere alcuni pezzi che non possono essere riutilizzati perché non hanno misure standard.

La variante chiamata irregolare

Esiste una variante della posa a cassero regolare che può essere molto indicata per la tua ristrutturazione casa Milano, soprattutto se sei alla ricerca di un effetto molto naturale. Il pavimento in legno o finto legno viene posato pressoché nello stesso modo del cassero regolare solo che il primo listello non sarà interno o a metà ma di una misura variabile così il disegno che si crea per terra non sarà regolare, da qui il suo nome “posa a cassero irregolare”. La superfice sembrerà meno spezzettata ed è perfetto per listelli di grandi superfici dove vuoi mostrare le bellissime sfumature del legno. È una posa vantaggiosa dove tutti pezzi vengono utilizzati perché i tagli non devono essere di misure regolari.

La spina di pesce

Con la posa a spina di pesce il listello viene messo a 45° e la testa del primo va a finire nel fianco del listello successivo. Si può anche dividere il pavimento in 4 quadranti e posare i listelli a spina di pesce in un quadrante in un senso e nel successivo nell’altro, cioè nella direzione opposta. Questo tipo di posa può esser fatta con listelli di ogni dimensione ma se scegli di realizzare i quadranti meglio listelli medio – piccoli.

La cornice

Per avere un effetto diverso dopo la tua ristrutturazione casa Milano, puoi decidere di creare una cornice cioè posare i listelli paralleli ai muri perimetrali e poi procedere all’interno della cornice con la posa che più ti piace tra quelle descritte sopra.

Potrebbero interessarti anche...