Livello di sicurezza delle chiavi: qual è la migliore per casa vostra

Se siete alla ricerca di una porta di ingresso che abbia una buona serratura che risulti non scassinabile da eventuali ladri e il fabbro Milano mostra quali sono le diverse chiavi dividendole in base alla loro sicurezza. Tutto quello che riguarda serrature e porte è di competenza di un abile fabbro Milano che è sempre pronto a sostituire la vostra vecchia serratura con una più sicura

Sicurezza molto bassa: la chiave a mappa singola

La chiave cosiddetta a mappa singola è quella più antica a classica che ci sia con l’impugnatura e in cima una cosiddetta mappa, cioè una parte in metallo che aderisce ai meccanismi interni della serratura. Oggi una chiave di questo tipo non è per nulla sicura e si usa soprattutto per le porte interne di casa.

Sicurezza bassa: la chiave a mappa doppia

Una tipologia un po’ più evoluta dalla classica chiave a mappa singola è quella con la mappa doppia. In questo caso, in cima alla chiave ci sono due parti in metallo, una da un lato e l’altra dall’atro dello stelo. È una serratura piuttosto buona m a non eccellente.

Sicurezza media: la chiave seghettata

La chiave più diffusa è quella seghettata che presenta dei tagli sul lato per aderire ai meccanismi della serratura. È una buona chiave ma non quella più sicura.

Sicurezza alta: la chiave punzonata

La chiave che presenta una serie di avvallamenti sulla sua superficie è la più sicura in assoluto perché è quella che apre una serratura con cilindri europei. Si tratta della serratura più sicura che c’è in circolazione poiché si tratta di quella che non si riesce a scassinare nemmeno con strumenti come trapano o piede di porco. Oggi le serrature di questo tipo hanno anche il sistema anti bumping, il quel impedisce il riscorso a una tecnica molto violenta che prevede l’uso di una barra di ferro spinta a forza dentro alla toppa delle chiavi per far saltare i cilindri e aprire la serratura.

Potrebbero interessarti anche...